Biografia

pericle_odiernaNato a St.Albans (Hertfordshire) Gran Bretagna nel 1965, frequenta il Conservatorio di musica di Stato di Salerno dove si diploma in clarinetto nel 1985, sotto la guida del M°Angrisani. Perfeziona gli studi della composizione, intrapresi da autodidatta, con Gianni Desidery. Dal 1992 al 1993 frequenta i corsi di perfezionamento C.P.M. a Siena e diversi seminari per formazioni cameristiche.
Ha alternato l'attivitā di compositore e arrangiatore, scrivendo per il cinema, la televisione, il teatro e per varie rassegne concertistiche, a quella di polistrumentista suonando con Micheal Brecker, Noa, Peppe Barra, Nino Buonocore, Simone Cristicchi, James Newton, Rocco Papaleo e molti altri.
E' autore di colonne sonore per il cinema e teatro: "Una piccola impresa meridionale";? "Fallo per papā"; "Leone & Giampiero"; "Senza Amore"; "Asade"; "Il sorriso del capo", "Bruno e Gina" sono alcuni dei suoi lavori.

EXPERIENCES č il suo ultimo lavoro discografico sempre prodotto dalla Heristal entertainment. Con la composizione della colonna sonora originale del film del regista Salvatore Chiosi "Il Leone di Vetro", ha vinto il premio "Fauno D'Oro" in memoria di Massimo Troisi al Festival di Pompei per la migliore colonna sonora del 2014.
Di recente ha realizzato anche la colonna sonora del film "La settima onda" per la regia di Massimo Bonetti presentato al "Bifest 2015" di Bari e, per il teatro, le musiche originali dello spettacolo di Riccardo Reim "L'abbecedario del conte Tolstoj" nel cartellone ufficiale del Todi Festival 2014. Nel 2015 ha realizzato le musiche originali per la serie intitolata "Il tuo anno" (10 DVD sugli anni '50), prodotti da Istituto Luce-Cinecittā per la regia di Leonardo Tiberi. Ma anche le musiche per il documentario "De Gasperi, il miracolo incompiuto" di Francesco Mariotti.
Tra il 2016 e il 2017 compone le musiche per il docufilm "Almeno credo" di Gualtiero Peirce. Sempre durante il 2016 compone e realizza la colonna sonora originale di "LEONARDO, the man who saved science". Ed e' inoltre sempre molto "viva" la sua attivitā di concerti dal vivo, soprattutto di genere jazz e di genere contemporaneo come per esempio i live di "Experiences" portati in giro per l'Italia insieme al Professor Piergiorgio Oddifreddi, noto matematico e scrittore che propone i suoi interventi parlati, non a caso, proprio con le musiche pensate e scritte dal nostro Pericle ed eseguite insieme con Lello Petrarca ed Enrico Del Gaudio.

Nel 2020, dopo essere entrato nella terna dei finalisti con il giā premio Oscar Nicola Piovani e Marco Biscarini, Pericle Odierna č risultato il vincitore del premio Globo d'Oro assegnato dalla stampa estera per la migliore colonna sonora di quest'anno per il film, "Picciridda - Con i piedi nella sabbia".
Pericle Odierna non č nuovo a riconoscimenti importanti, giā nel 2014, dalle mani del compianto Stelvio Cipriani, aveva ricevuto il premio Massimo Troisi di quell'anno sempre per la miglior colonna sonora e, in quell'occasione, per il film "Il leone di vetro". Il Premio "Globo d'Oro" č assegnato dalla stampa estera in Italia e in 30 anni di attivitā č stato vinto, tra gli altri, da Manuel De Sica, da Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Riz Ortolani, Luis Bacalov, Pino Daniele, Pino Donaggio, Nicola Piovani; e appunto a Pericle Odierna per il corrente 2020.
Pericle Odierna č nato a St. Albans in Inghilterra 55 anni fa, portato dai propri genitori in Italia all'etā di 8 anni, si č diplomato in clarinetto al Conservatorio di Salerno con il maestro Salvatore Angrisani, poi ha studiato composizione con il maestro Gianny Desidery frequentando anche i corsi di perfezionamento C.P.M. di Siena e vari altri importanti seminari. Ha scritto e scrive musica per il cinema, la televisione, il teatro ma anche per varie rassegne concertistiche e ha alternato la sua attivitā di compositore a quella di "polistrumentista", sia dal vivo che in studio (legni, ottoni, flauti, strumenti ad arco, etnici) e a questo proposito ha collaborato con: l'orchestra dei giovani talenti del jazz europeo, con James Newton, Micheal Brecker, Noa, Peppe Barra, Nino Buonocore, Simone Cristicchi, Rocco Papaleo e tanti altri.
Nel panorama dei compositori italiani di colonne sonore per il cinema e pių in generale per le immagini, Pericle Odierna si conferma pertanto quale talento di indubbia caratura internazionale.